Recensioni

La Repubblica

....di esemplare e straordinaria intesa musicale, Mario Marzi ha suscitato meraviglie in pagine di Milhaud, Ibert, Jolivet- gli Amici di Castel S.Angelo non potevano lasciarselo sfuggire e speriamo lo richiamino ancora.

La Stampa

Eccellenti i risultati tanto nelle pagine crepitanti, dal respiro breve e concitato, quanto m quelle più spiccatamente melodiche. Applausi scroscianti con numerosi fuoriprogramma.

II Corriere della sera

... Marzi si è messo in luce per talento ed intelligenza interpretativa... esecuzione estremamente suggestiva che ha svelato al pubblico presente un mondo poetico.

L'Unità

... in grandissima forma l'orchestra del Maggio Musicale diretta da Zubin Mehta, dove si distingueva il sassofono contralto di Mario Marzi

Il Messaggero Veneto

...raffinato e fenomenale solista nella perfetta identità con le voci dei suoi sassofoni, Mario Marzi ha dato una dimostrazione di alta tecnica e di virtuosismo.

Piano Time

Mario Marzi a nostro avviso una vera rivelazione, ha dato vita ad una serata entusiasmante, impressionando per la brillantezza e la perfetta sintonia delle esecuzioni.

La Gazzetta del sud

... un giovane interprete che prima di sentirsi professionista -e lo è- riesce ad esprimere con grande serenità uno squisito senso di gioia del far musica... un concerto originale e fascinoso.

Il Piccolo

Mario Marzi è riuscito a trasformare il momento concertistico in uno spettacolo avvincente, producendosi in tutta una serie di sfumature dinamiche di grande bellezza.

Il Gazzettino di Mestre

... il sassofono nelle mani di Mario Marzi, si è dimostrato uno strumento dalle grandissime possibilità espressive, capace di sfumature e filati molto simili alla voce umana... interminabili gli applausi.

L'Orìent le Jour

Mario Marzi maìtrise fort bien son instrument tant sur le pian de la virtuosité que sur celui de la sonorité.....sensuel, évocateur, chaud, se prétant facilment a toutes les fantaisies sonores, le saxophone était ce soir-là a l'honneur, dans une prestation musicale a couper le soufflé qui relevait d'un pari gagné et de la performance.

Die Welt

....zwei Sondermusiker, die mit der Ausrottung der letzen Vorurteile gegen den Kiassischen Saxophon das publikum der Kleine Musikhalle von Hamburg begeistert haben....Als Zugabe auf dem Alto "Summertime" : Keme Sàngerin macht das schóner.

Recensioni CD

Le monde de la Musique

[...] le cd "L'arte del funambolo" met en évidence les dons du saxophoniste Mario Marzi: souplesse, sens du phrasè, controle du vibrato, beauthé du son, toujour modulé en rapport avec la substance musicale.

(Costin Cazaban)

SuonareNews

Il titolo vagamente circense [...] marca una qualità di Marzi. L'esplorazione dell'intero programma completa l'immagine di uno strumentista che ha la levità e il virtuosismo del funambolo ma anche la sostanza e l'intelligenza del musicista di rango.
Il box mette a confronto alcuni classici del repertorio francese della prima metà del Novecento, sommario inevitabile di un sassofonista ambizioso e capace, con un'antologia tutta italiana di primizie (discograficamente inedite), in buona parte dedicate (e pensate) per questi due esecutori.
Così il prezioso programma funge sia da specchio per le qualità degli interpreti sia da stilizzato profilo del far musica libero di alcuni giovani autori di casa. [...] merito delle esecuzioni è dare ad ognuno il segno giusto e nello stesso tempo offrire un ascolto che funziona nella continuità, [...] e anche senza molto sapere di tecniche strumentali, è inevitabile ammirare la versatilità e il virtuosismo duttile di Marzi, cui il pianoforte incisivo e altrettanto disponibile di Zannini si offre come interlocutore prontissimo e magnificamente pertinente.
Una lode spetta anche alla registrazione e all'impaginazione che soddisfa a meraviglia lo straordinario talento di Marzi ma possiede anche il ritmo, espressivo e stilistico, migliore.

(Angelo Foletto)

I Fiati

Una ulteriore conferma della complicità musicale del Duo Marzi – Zannini è data da questo cofanetto contenente due Cd, dedicati l’uno al repertorio francese, l’altro a quello italiano in una sintesi degli autori europei più rappresentativi per il sassofono tra Novecento storico e contemporaneo.
[...] Il secondo momento musicale (perché parlare semplicemente di disco ci risulta scarno e riduttivo!) emblema e scrigno di ottimi compositori italiani, quasi disorienta con la sua forte carica espressiva. [...] è un concentrato di emozioni , di attualità storica, di coscienza e memoria, di eccellente capacità di comunicare e dare attraverso la forma artistica [...]
Il risultato è un quadro di intrigante bellezza, fatto di pennellate forti e decise ma ognuna definita nel suo stile, dove è l’opera di Mario Marzi e Paolo Zannini che emerge, che governa e riscalda i colori, che districa e risolve con una naturalezza impressionante i codici personali, emotivi e cognitivi imposti da ogni autore e ne fa proprie le leggi.
Solo così la Musica può trascendere, e trasformarsi in Arte.

(Laura Schultis)

Suonare news

[...] Oltre a suonare da par suo i diversi saxofoni, Marzi ha firmato anche gli spettacolari arrangiamenti. [...] E' difficile rinunciare a quel pizzico di eccessivo e di sfacciatamente popolaresco e teatrale che ci comunica Marzi, e che completa il profilo sempre in fuga di Piazzolla.

(Angelo Foletto)
Errore | Mario Marzi

Errore

Messaggio di errore

  • Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /web/htdocs/www.mariomarzi.net/home/web/includes/common.inc:2726) in drupal_send_headers() (linea 1230 di /web/htdocs/www.mariomarzi.net/home/web/includes/bootstrap.inc).
  • PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 INSERT command denied to user 'Sql112898'@'62.149.141.67' for table 'watchdog': INSERT INTO {watchdog} (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (:db_insert_placeholder_0, :db_insert_placeholder_1, :db_insert_placeholder_2, :db_insert_placeholder_3, :db_insert_placeholder_4, :db_insert_placeholder_5, :db_insert_placeholder_6, :db_insert_placeholder_7, :db_insert_placeholder_8, :db_insert_placeholder_9); Array ( [:db_insert_placeholder_0] => 0 [:db_insert_placeholder_1] => cron [:db_insert_placeholder_2] => Attempting to re-run cron while it is already running. [:db_insert_placeholder_3] => a:0:{} [:db_insert_placeholder_4] => 4 [:db_insert_placeholder_5] => [:db_insert_placeholder_6] => http://www.mariomarzi.net/web/?q=it/node/14 [:db_insert_placeholder_7] => [:db_insert_placeholder_8] => 18.204.56.97 [:db_insert_placeholder_9] => 1664128332 ) in dblog_watchdog() (linea 160 di /web/htdocs/www.mariomarzi.net/home/web/modules/dblog/dblog.module).
Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.

Uncaught exception thrown in shutdown function.

PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 DELETE command denied to user 'Sql112898'@'62.149.141.67' for table 'semaphore': DELETE FROM {semaphore} WHERE (value = :db_condition_placeholder_0) ; Array ( [:db_condition_placeholder_0] => 14539272636330954c8dd7b7.19773487 ) in lock_release_all() (line 269 of /web/htdocs/www.mariomarzi.net/home/web/includes/lock.inc).